Psicologia Cognitivo Comportamentale

Cos'è la psicologia cognitivo comportamentale?

E' un approccio psicologico che considera la relazione tra pensieri, emozioni e comportamenti. Ha come obiettivo essenziale la modificazione dei comportamenti maladattivi e l'apprendimento di condotte utili ed efficaci, attraverso l'insegnamento di nuove strategie di gestione cognitiva, emozionale e comportamentale degli eventi esterni e interni all'individuo.

 

Perchè la psicologia cognitivo comportamentale?

Perchè funziona!

E questa affermazione è supportata dai risultati scientifici a cui sono costantementi sottoposti i protocolli di intervento.

L'approccio cognitivo comportamentale infatti è strutturato in maniera tale da prestarsi a indagini scientifiche per verificarne l'efficacia e l'efficienza, è oggetto di rinnovamento alla luce dei dati di ricerca poichè segue i principi del metodo sperimentale.

 

 

I falsi miti sulla Psicologia C.C.

- non considera le emozioni: falso

Fa parte degli step preliminari la psicoeducazione sulle emozioni, sul modo in cui si manifestano e sulla funzione che hanno. L'intervento prevede dei training per l'accettazione dei fenomeni emotivi e la loro corretta concettualizzazione.

 

è un approccio breve: falso

La psicologia cognitivo comportamentale costruisce il suo intervento su misura per ogni paziente, pertanto, pur seguendo degli step definiti, i tempi possono variare in base alle caratteristiche di ogni persona.

 

lo psicologo e il paziente hanno un rapporto freddo: falso

La relazione è un elemento centrale per la riuscita di un intervento. Lo psicologo funziona come modello anche emotivo per il paziente, costruisce un rapporto di fiducia e di accettazione incondizionata.

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Dott.ssa Elizabeth Ciampà P.I. 02525050353 - Dott.ssa Francesca Cirone P.I. 02614590343